Home
Chi siamo
Statuto
Servizio civile
Notizie Pro Loco

COMUNE
Sede del Municipio
Via Circonvallazione
Occidentale
Tel. 0864.274141/2/3/4
Fax 0864.273280
 EMERGENZE

Soccorso Pubblico
Tel. 113

Polizia di Stato
Sottosezione Autostradale
Aut. A25 Roma-Pescara
Vico Orsa, 1
Tel. 0864.274553

Vigili del Fuoco

Tel. 115

Soccorso ACI

Tel. 116

Stazione Carabinieri

Via Cerrano
Tel. 0864.273126
0864.274520

Pronto Soccorso
Tel. 118

Croce Verde Pratola Peligna
Via Circonv. Occidentale
tel. 0864.274437

Guardia medica

Circ. Pratola Peligna
Via Valle Madonna, 15
Tel. 0864.274010



LINK ISTITUZIONALI


Comune di Pratola P.


Provincia dell'Aquila


Regione Abruzzo


Comunità Montana


Unione Nazionale
Pro Loco d'Italia


Google


DA VISITARE

  • Centro Storico cosiddetto "dentro la terra"; per accedervi bisogna passare l'Arco d'Angiò, segnato con lo stemma celestiniano (serpente attorcigliato alla Croce) arrivando nella piazzetta di S. Pietro Celestino cuore dell'antico borgo medievale.

  • Chiese di S. Pietro Celestino e della SS. Trinità con portali del XVI e XVIII secolo; all'interno pala d'altare e fonte battesimale cinquecenteschi.

  • Santuario della Madonna della Libera (sec.XIX, fondazione sec.XVI); nel santuario sono esposti l'affresco miracoloso della Madonna della Libera (sec.XV) e la statua devozionale della Madonna opera dei frati dell'Abbazia Celestiniana consacrata il 3 maggio 1741. All'interno sono anche presenti importanti affreschi di Teofilo Patini (sec.XIX) e di suoi allievi.

  • Palazzi storici : Palazzo De Petris (sec. XVI), Palazzetto Campana (sec.XVII), Palazzo Colella Santoro (inizi sec. XX), Palazzo Di Prospero (fine sec. XIX).

  • Chiesette della Madonna della Pietà e della Madonna delle Grazie (sec.XVI) ; le due chiesette attigue sono considerate monumento nazionale; al loro interno vi sono interessanti affreschi ed un importante "Compianto fittile" del cinquecento.

  • Chiesa di S. Rocco (sec.XX, fondazione sec.XVI) con decorazioni in stucco della facciata dei fratelli Feneziani (inizi sec.XX).

  • Le fontane di Piazza Madonna della Libera e di Piazza Garibaldi, l'una in pietra e ghisa l'altra in pietra e lega metallica, entrambe collocate nel 1892 in occasione dell'apertura dell'acquedotto comunale.

  • Museo della Civiltà Contadina, inaugurato nel 1995 negli ambienti del Vecchio Mulino dei Celestini.

  • Il Cinema Teatro D'Andrea inaugurato nel 1929 e finito di restaurare nel 2005. Dichiarato di notevole interesse monumentale fu tra i primi edifici nella regione destinati oltre che al cinema alla rivista di avanspettacolo.


 


scrivici scrivici

UTILITA'


cap e prefissi

calcola il tuo codice
fiscale


mappe percorsi

 



OGGI IN TV

 



Sito offerto da
COMPUTERS
Pratola Peligna